Instagram sa che ha un problema con le bobine

Un rapporto interno descrive in dettaglio dove i rulli non sono all'altezza

Il tentativo di Instagram di affrontare TikTok è costato alla piattaforma milioni di dollari, innumerevoli aggiornamenti delle app e una tempesta di fuoco di una settimana che ha coinvolto le persone più famose del pianeta, pazze per la direzione in cui stava andando. E finora, Instagram non ha raggiunto la compagnia che sta inseguendo.

Un Meta documento interno ottenuto dal Wall Street Journal dipinge l'immagine di Instagram che lotta per corteggiare i creatori mentre il fidanzamento di Reels cade. Rispetto ai 197.8 milioni di ore che gli utenti trascorrono su TikTok al giorno, gli utenti di Instagram spendono 17.6 milioni per guardare Reels, meno di un decimo, secondo il documento intitolato "Creators x Reels State of the Union 2022". Il rapporto, pubblicato ad agosto, afferma che il coinvolgimento di Reels è diminuito del 13.6% nelle ultime quattro settimane e che "la maggior parte degli utenti di Reels non ha alcun coinvolgimento", secondo il Wall Street Journal.

Un problema importante per Instagram è la mancanza di contenuti originali su Reels: quasi un terzo dei video sono realizzati da qualche altra parte, con una filigrana o qualcos'altro che lo tradisca, osserva il documento visualizzato dal Wall Street Journal. I TikTok riciclati hanno afflitto Reels per un po' di tempo, tanto che Instagram è uscito subito e ha affermato di declassare i contenuti ripubblicati nei consigli. Per invogliare le persone a creare contenuti per Instagram e Facebook, Meta ha stanziato $ 1 miliardo per i pagamenti dei creatori fino alla fine dell'anno: i creatori di Instagram Reels hanno ricevuto finora un totale di $ 120 milioni, secondo il Wall Street Journal.

Il portavoce di Meta Devi Narasimhan ha detto a The Kupon4U che il tempo trascorso a guardare Reels rispetto a TikToks nel rapporto è obsoleto e non globale, riflettendo invece una "istantanea del momento".

"Abbiamo ancora del lavoro da fare, ma i creatori e le aziende stanno vedendo risultati promettenti e la nostra crescita della monetizzazione è più veloce di quanto ci aspettassimo poiché più persone guardano, creano e si connettono tramite Reels che mai", afferma Narasimhan.

Poiché Meta ha plasmato Instagram per assomigliare sempre di più a TikTok, gli utenti si sono ribellati. A luglio, un post virale di Instagram che implorava la piattaforma di "smetterla di provare a essere TikTok" è stato ripubblicato da Kylie Jenner e Kim Kardashian e apprezzato da milioni di persone, costringendo la piattaforma a rispondere e annullare alcune modifiche proposte. C'è stato un crescente malcontento da parte dei creatori di Instagram di lunga data come fotografi e sostenitori, che hanno espresso frustrazione per il difficile perno di Reels. Il rapporto ottenuto dal Wall Street Journal afferma che la percentuale di utenti di Instagram che credono che l'azienda "si prenda cura di loro" è crollata negli ultimi anni, dal 70% nel 2019 a circa il 20% all'inizio di quest'estate.

Narasimhan afferma che la cifra è imprecisa e non riflette i dati aziendali, ma non l'ha ampliata.

Che gli utenti piacciano o meno, Meta continuerà con la TikTok-ificazione di Instagram e Facebook. L'azienda è impegnata su Reels e gli utenti vedranno sempre più contenuti consigliati da account che non seguono: speriamo solo che non sia già apparso nella tua pagina For You.

Kupon4U.com
Logo
Abilita la registrazione nelle impostazioni - generale